Culotte de cheval come gestirle

Culotte de cheval come gestirle

Le culotte de cheval sono i due cuscinetti adiposi che troviamo vicino ai glutei sui all’altezza dei fianchi.

Questo inestetismo, odiato da molte donne, è difficile da nascondere perchè delinea la silhouette e nel caso di cumuli di adipe localizzata nella zona si possano avere cuscinetti più prominenti.

Le troviamo in molti tipi di fisici dalle donne curvilinee alle più longilinee e non trattandosi ne di ritenzione idrica ne di cellulite spesso sono resistenti anche a diete mirate e palestra.

La loro presenza per lo più è dovuta agli ormoni estrogeni, colpevoli spesso anche di accumulare l’adipe nella parte bassa del corpo come riserva energetica in caso di gravidanza e allattamento portando la zona a favorire ritenzione idricamodificando le cellule del tessuto adiposo sottocutaneo.

Questo succede perchè aumentando di misura tendono a rompersi e il grasso contenuto a disperdersi nel tessuto che le circondano così che causano spesso problemi di microcircolazione e i famosi buchi, tanto indesiderati, della “pelle a buccia d’arancia”.

Le soluzioni:

STILE DI VITA

  • Basta con gli zuccheri!
  • Niente pantaloni skinny e vestiti stretti con cinture che costringono l’inguine.
  • Mantenere una postura che favorisca il drenaggio naturale del corpo ( evitare la vita troppo sedentaria come stare seduti troppo a lungo e stare troppo tempo sui tacchi alti)
  • Fare sport per favorire la circolazione delle gambe. Squat sono perfetti come allenamento per combattere le Culotte de cheval insieme all’allenamento aerobico che brucia grassi.

TRATTAMENTI

  • Massaggio linfodrenante
  • Ultrasuoni
  • Radiofrequenza

Leave a Comment

Your email address will not be published.